Tecniche Colturali

le serreserreLa coltura protetta, le serre
Ruolo molto importante rivestono le serre che ci permettono di avere un prodotto precoce in modo naturale, senza l’utilizzo di induttori chimici atti a stimolarne la crescita e la produzione delle piante permettendo alle colture di non essere esposte  alle intemperie ambientali quali pioggia e vento, riducendo drasticamente i trattamenti anticrittogamici e di conseguenza tutto ciò si traduce in una maggiore qualità del prodotto.

 

Gli insetti utiliinsetti utili 2insetti utili 1insetti utili 3
Si tratta di insetti non dannosi per la pianta che li ospita, ma che sono antagonisti delle specie di insetti dannosi alle piante stesse. Possono essere predatori di questi ultimi o parassiti. Vengono effettuati dei veri e propri lanci ripetuti degli insetti utili sulla coltura in atto a determinati  intervalli di tempo.

 

pacciaatura_small 2pacciamatura_small 1La pacciamatura
E’ l’operazione tramite la quale si impedisce la crescita delle infestanti nelle immediate vicinanze della coltura orticola in atto, mediante apposizione di film plastico. Tale tecnica permette sia di non utilizzare i diserbanti, sia di impedire la presenza degli insetti dannosi  che colonizzano normalmente le erbe infestanti, evitando quindi i trattamenti chimici atti a contrastarli.

 

inerbimento_smallEliminazione del diserbante sottochioma
Nel frutteto e nel vigneto viene tagliata l’erba nelle immediate vicinanze del fusto, tramite  trinciaerba interfilare e tra le file.
In questo modo viene eliminato l’impiego dei diserbanti che altrimenti inquinerebbero falde e terreni oltre ad essere assorbiti dalle piante arboree stesse.

 

BOMBILa fecondazione dei fiori
Per la loro grande efficienza come bottinatori, bombi e api vengono utilizzati per l’impollinazione di  pomodoro, peperone, melanzana, fragola, melone e colture da frutto come pere, mele, ecc..Vengono poste le arnie tra i filari del frutteto e tra le file di piante in serra. Anche i bombi come le api sono organizzati in colonie costituite da una regina che depone le uova e numerose operaie che raccolgono il polline ed il nettare e curano il nido.

 

trappola sessualeConfusione ormonale
In agricoltura biologica vengono comunemente utilizzati i così detti feromoni, sostanze che alterano il comportamento sessuale degli insetti dannosi impedendone la riproduzione e quindi il loro propagarsi sulle piante coltivate.

 

trappola sexMonitoraggio del numero di insetti
Il controllo del numero di insetti dannosi viene fatto tramite le così dette “trappole sessuali” per evidenziare la presenza dell’insetto dannoso, l’andamento delle popolazioni e il periodo di massimo sfarfallamento degli adulti, al fine di contenere al massimo il numero dei trattamenti limitandoli al momento di reale bisogno.

 

TRAPPOLA CROMOTROPICATrappole cromotropiche
Trappole cromotropiche per il monitoraggio e la cattura massale di vari tipi di insetti dannosi per le colture. Sono dei fogli in cellulosa naturale e biodegradabile, con applicato  un materiale adesivo pulito e molto persistente.
Possono essere di colore giallo, per la cattura di afidi, aleurodidi, cocciniglie, sciaridi ed altri insetti, ed in colore blu per la cattura di tripidi.